Stoccaggio rifiuti e avvio a trasformazione

Recupero di materie prime secondarie

Nell'impianto vengono stoccati e trattati periodicamente rifiuti e materiali di varia tipologia aventi diversa consistenza fisica.

Questa attività è scrupolosamente regolamentata dalle autorizzazioni in possesso di Z.A.I. srl, che le permettono lo stoccaggio di rifiuti non pericolosi da avviare a recupero.

I rifiuti da avviare a recupero provengono da quattro importanti categorie di materiali (MPS - materie prime secondarie):

  • materiali cartacei: provenienza da attività commerciali e/o ipermercati, industrie, tipografie e raccolta differenziata;
  • materiali legnosi: proveienti da attività commerciali, industriali e demolizioni,
  • materiali plastici: provenienza da attività commerciali e/o ipermercati, industrie e raccolta differenziata;
  • metalli ferrosi e non: provenienza industrie, demolizioni e raccolta differenziata.

I materiali sopra citati sono sottoposti a pesatura e convogliati, secondo la tipologia, nelle aree idonee di stoccaggio.
Mentre i materiali rivenienti dalla raccolta differenziata sono trattati dal selezionatore automatico.
L'impianto infatti dispone dell'attrezzatura necessaria ad adeguare volumetricamente i materiali al fine di renderli pronti per essere trattati nei centri di recupero finale.

Richiedi subito un CHECK UP AMBIENTALE gratuito!